L’annuncio di Jovanotti sui Social: «Non arrivate tardi, perché faremo musica dal primo pomeriggio»

 

Attesi in 32mila, tutti pieni hotel e B&b, qualche preoccupazione per il rischio mareggiata.

 

jovanotti-jova-beach-party

 

MONTESILVANO. Dalla house al reggae, passando per i ritmi brasiliani, la musica elettronica e i brani indie dal sapore bergamasco. Il maxi show che Lorenzo Cherubini porta sabato 7 settembre sulla spiaggia di Montesilvano inizia a prendere forma. Ieri è stata resa nota la line up degli ospiti che animeranno il Jova Beach Party a partire dal primo pomeriggio, in attesa del concerto del cantautore alle 21.
Ad alternarsi sul palco saranno dj, cantanti e band che hanno già fatto ballare 450mila spettatori nelle 15 tappe precedenti dello show. A cominciare dagli “Ackeejuice Rockers”, un duo di musica elettronica composto dai dj Ali Selecta & King P che ha suonato in tutte le tappe del JBP. Musica elettronica abbinata ai vinili risuonerà con Albert Marzinotto, a cui si affiancheranno i sinth e le melodie mixate di Andro Dj e la musica indie della band Pinguini Tattici Nucleari, composta da giovanissimi bergamaschi che vantano 4 dischi e 20 milioni di streaming. Gli amanti dei ritmi brasiliani non rimarranno delusi grazie a Flavia Coelho che si esibirà davanti al pubblico montesilvanese pronto a scatenarsi anche con l’house e il reggae misti alla rumba degli Afrotonix.

 

Nessuna scaletta, invece, per il grande protagonista dello show, Lorenzo, che spiega: «Ogni giornata sarà diversa, saliamo sul palco attacchiamo gli strumenti, accendiamo la consolle e partiamo». Per vedere Jovanotti (che salirà sul palco con la sua band composta dall’immancabile Saturnino e da Riccardo Onori, Christian “Noochie” Rigano, Gianluca Petrella, Franco Santernecchi e Leo di Angilla) forse non sarà necessario aspettare le 21. Lo stesso cantautore, infatti, sulle sue pagine social, ha “spoilerato” un dettaglio della festa: «La musica inizierà nel primo pomeriggio fino a notte fonda, e forse ci sarà un set acustico tra le prime cose della giornata nel kontiki stage (il palco rotondo) nel quale suoneremo pezzi rimasti fuori dalle scalette recenti. Quindi, se vi va e se potete non arrivate tardi». (a.l.)

 

RISCHIO MAREGGIATA. Qualche preoccupazione esiste per le previsioni meteo. . Secondo le previsioni meteo, nel pomeriggio di domani la giornata sarà caratterizzata da piogge temporalesche che si protrarranno fino a sabato mattina, per poi registrare un rallentamento nel pomeriggio. Ma mentre sia la carovana di Jovanotti che i suoi numerosi fans non temono precipitazioni di alcun tipo (a Plan de Corones ad esempio più di 12mila persone hanno cantato e ballato al freddo e alla pioggia), a destare qualche preoccupazione sono le mareggiate, che possono rosicchiare spazi importanti ai 30mila metri quadrati predisposti dal Comune di Montesilvano su richiesta dell’organizzazione del concerto. Se infatti dovesse soltanto piovere, l’evento si farebbe lo stesso come è avvenuto in altre località. «Se invece dovessero mancare le condizioni di sicurezza _ aggiunge l’assessore Aliano in riferimento al rischio mareggiata _ l’evento non può che essere rinviato. Ma siamo preparati e pronti a qualsiasi emergenza, e quindi non accadrà».

 

Fonte de “IL CENTRO” – 9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: